In ospedale avrebbe dovuto rimanerci pochi giorni, per una appendicectomia, ma è risultato positivo Covid: degenza allungata e così ha dovuto trascorrere in reparto anche il suo compleanno.

Non un compleanno normale, quello dei suoi 18 anni. In attesa di poter festeggiare con familiari e amici, Antonio ha comunque avuto una piccola festa: gliel'hanno organizzata a sorpresa medici e infermieri. 

BOSCOTRECASE

La storia arriva dal Covid Hospital di Boscotrecase, in provincia di Napoli, il giovane protagonista è uno studente di Castellammare di Stabia che ieri è diventato maggiorenne.

La fotografia della piccola festa, con Antonio circondato dai sanitari in tuta del reparto di subintensiva, è stata pubblicata sulla pagina Facebook dell'ospedale dalla madre del ragazzo. 

TORTA, CANDELINE E REGALO
Ieri sono arrivati nella sua stanza con torta, candeline e palloncini, gli hanno cantato una canzone di auguri e il regalo, ovviamente, non poteva mancare: gli hanno comprato un braccialetto che lui ha subito indossato.

GLI AMICI NELLA STANZA DEGLI ABBRACCI

Per rendere la giornata veramente speciale, però, mancavano gli amici. Una festa vera e propria non era possibile farla, ma i sanitari hanno pensato anche a questo aspetto: il ragazzo ha potuto vedere otto amici, tra i più stretti, in due gruppi di quattro: lo hanno aspettato nella "Stanza degli abbracci" dell'ospedale dove, grazie alle precauzioni, è possibile incontrare altre persone in totale sicurezza e senza il rischio di contagio.
Purtroppo non ha potuto incontrare i genitori, che sono ancora positivi Covid.