NAPOLI. Mentre il Governo rinvia il decreto con le nuove misure per il Green Pass su scuola e trasporti, si accende la battaglia sulla ripresa scolastica a settembre. A dare fuoco alle polveri era stato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che aveva ipotizzato una ripresa anche con didattica a distanza se non si raggiungerà almeno il 70% di studenti vaccinati. Un modo per spingere ragazzi e genitori a scegliere la strada del vaccino senza indugi, che però non è andato giù al sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.