Sono tre operai i feriti nell'esplosione della caldaia avvenuta, intorno alle 13.40, all'hotel Mercure in via Reggio Calabria, non lontano da piazza Bologna, a Roma. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e 118. Da una prima ricostruzione, lo scoppio è avvenuto mentre si stava facendo la manutenzione della caldaia. Due dei tre operai addetti alla manutenzione, rimasti feriti, sono padre e figlio, trasportati all'ospedale San Giovanni. Sul caso sono al lavoro i carabinieri del Nucleo radiomobile, della compagnia Parioli e della stazione di Piazza Bologna.