Torna la paura a Vairano Paternora, in provincia di Caserta. Dopo un mese senza casi di positività a Covid, una bambina di otto anni è risultata colpita dalla malattia causata dal SARS-CoV-2, per fortuna in maniera non grave.

La giovanissima, asintomatica, è ora in isolamento domiciliare per le cure del caso, mentre in corso sono i controlli per i familiari ed il tracciamento dei contatti per capire come la piccola possa essersi infettata e soprattutto se ci sono altri casi nel piccolo paese dell'Alto Casertano, a ridosso del territorio del Matese.

La notizia della positività della giovane è stata data dal sindaco Bartolomeo Cantelmo:  "Cari concittadini, come penso sapete, dopo più di un mese senza contagi nel nostro comune, sabato è stata riscontrata una positività ad una giovanissima ragazza di 8 anni, asintomatica", ha spiegato il primo cittadino della cittadina altocasertana, "nessun problema particolare, però ho chiesto al responsabile dell'Azienda Sanitaria Locale di Caserta preposto di valutare con test specifico se trattasi di variante delta, non perché praticamente cambi molto se fosse così, ma per fare capire a qualche concittadino quanto sia subdolo questo Covid per cui ci sarà ancora da pazientare, rispettare le note regole e soprattutto vaccinarci tutti", ha concluso Cantelmo.

La paura, infatti, è che la variante Delta, possa essere arrivata anche nel piccolo comune altocasertano, e possa colpire e diffondersi particolarmente tra coloro che per scelta abbiano rinunciato ad entrambe le dosi del vaccino anti Covid. Con effetti che poi a lungo termine possono ripercuotersi anche sui vaccinati.