Gli Stati Uniti riaprono dall'inizio di novembre ai viaggiatori vaccinati che arrivano da Ue e Regno Unito. Lo ha reso noto il coordinatore della team della Casa Bianca per la lotta al Covid, Jeff Zients, precisando che per entrare nel Paese si dovrà presentare documentazione che provi l'avvenuta vaccinazione ed i risultati di test negativi effettuati entro le 72 ore prima della partenza.

Non verranno quindi più richieste quarantene, ha aggiunto Zients precisando che questi protocolli "proteggeranno gli americani in patria e rafforzeranno la sicurezza dei trasporti internazionali". L'annuncio arriva dopo mesi di pressione da parte dell'industria turistica americana e richieste da parte dell'Unione Europea che chiedeva reciprocità delle misure adottate da Bruxelles per aprire ai viaggiatori provenienti dagli Usa.