LONDRA. Due casi di variante Omicron sudafricana individuati in Gran Bretagna. Lo rende noto il ministro della Salute, Sajid Javid, aggiungendo che Londra introduce restrizioni per gli arrivi da Malawi, Mozambico, Zambia e Angola. 

I due casi sono stati individuati nelle aree di Chelmsford e Nottingham, dove verranno eseguiti altri test per il tracciamento. I due soggetti positivi - si tratta di due casi collegati - sono rientrati da un viaggio in Sudafrica e sono in isolamento. I familiari dei due positivi sono stati sottoposti a nuovi controlli. "Ci siamo mossi rapidamente, i soggetti sono in autoisolamento mentre si procede con il tracciamento dei contatti. Faremo il possibile per proteggere la popolazione da questa minaccia emergente", dice il ministro, aggiungendo che "non esiteremo ad adottare ulteriori azioni se necessario. Questo è un avvertimento chiaro: non siamo ancora fuori dalla pandemia", aggiunge.

In Germania è stato individuato un caso più che sospetto in Assia. Si aspettano comunicazioni definitive su un contagio in Repubblica Ceca. Ieri, il primo caso europeo in Belgio.