Carlo Marino (centrosinistra) è riconfermato sindaco di Caserta con circa il 53% dei voti. Gianpiero Zinzi, l'avversario di centrodestra, riconosce la sconfitta e fa gli auguri a Marino. Anche a Benevento il sindaco uscente Clemente Mastella ottiene la riconferma con quasi il 53% di consensi. L'ex guardasigilli ha battuto il candidato del Pd e centrosinistra Perifano.

Negli altri comuni della Campania dove si andava al ballottaggio, il primo sindaco eletto è ad Afragola: Antonio Pannone di Fratelli d'Italia e altre liste civiche supera con il 51% Gennaro Giustino di Forza Italia e liste civiche. Luciano Mottola (Pd e M5s) è invece il nuovo sindaco di Melito. Anche a Volla il candidato scelto dall'alleanza tra democratici e grillini, Giuliano Di Costanzo, prevale sul candidato civico Ivan Aprea. A Vico Equense, il candidato di centrodestra Giuseppe Aiello è al 50,9%, seguito dal candidato M5s Maurizio Cinque al 49,10.

Ad Eboli, nel salernitano, su 28 sezioni scrutinate su 34, il candidato civico Mario Conte è al 57% delle preferenze contro il 42,9% del candidato del Pd e centrosinistra Tonino Cuomo. Anche a Battipaglia il candidato del Pd Antonio Visconti non ce la fa a vincere contro Cecilia Francese che con circa il 65% viene riconfermata alla guida della cittadina salernitana.