SALERNO. Un bambino di tre anni è ricoverato all'ospedale di Battipaglia per aver ingerito del metadone. Il piccolo si trovava in auto con i genitori quando ha afferrato la boccetta e ne ha bevuto il contenuto, perdendo i sensi poco dopo. I genitori, resisi conto dell'accaduto, hanno subito lanciato l'allarme. Il bimbo è stato portato prima all'ospedale di Eboli e poi a quello di Battipaglia, dove è tuttora ricoverato in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. I genitori sono stati denunciati per omessa vigilanza. Il padre del bimbo era autorizzato a tenere il metadone perché in cura al Sert.