NAPOLI. A partire dalle 8 di domani mattina e per una durata di almeno 36 ore, ossia fino alle 20 di giovedì, potranno verificarsi condizioni di criticità per rischio da ondata di calore nel territorio dei comuni della Campania classificati a rischio elevato, inclusi nella DGR nella dgr 870/2005 pubblicata nel Burc n . 37/2005. Si prevedono temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali di 4-5°C, associate ad un tasso di umidità che, soprattutto nelle ore serali e notturne, supererà anche il 70-80% in condizioni di scarsa ventilazione. La colonnina di mercurio potrà raggiungere, in alcune zone, il livello massimo di 37°-38° .

La Sala Operativa Regionale, in considerazione dell'avviso di criticità per ondate di calore, emesso oggi dal Centro Funzionale della protezione civile regionale, invita i sindaci e gli enti competenti a porre in essere le procedure di propria pertinenza relative alla vigilanza per le fasce fragili della popolazione. Si raccomanda di non esporsi al sole o praticare attività sportive nelle ore più calde. Particolare attenzione devono prestare i cardiopatici, gli anziani, i bambini e i soggetti a rischio. 

L'ELENCO DEI COMUNI A RISCHIO