E con l'aumento dei contagi in Campania ricompaiono le file davanti al Cotugno di Napoli. Fin dalle 6 del mattino decine di persone chiedono di essere sottoposte a tamponi; si tratta di persone che sono state inviate dalle Asl dopo la segnalazione dei medici curanti o di cittadini che denunciano sintomi per i quali chiedono approfondimenti.

Le persone in fila aumentano di giorno in giorno anche perché gli altri centri aperti per la campagna dei tamponi predisposta per chi rientrava dalle vacanze hanno, nel frattempo, chiuso.

Il Cotugno per il momento sta garantendo a tutti l'accesso all'esame.