PAGANI. Alberico Gambino, già consigliere regionale della Campania, eletto al turno di ballottaggio del 9 giugno scorso sindaco di Pagani, era incandidabile. Percio', la prima sezione civile del tribunale di Nocera Inferiore (presidente Antonio Sergio Robustella, relatore Simone Iannone), con un'ordinanza ha accolto il ricorso presentato dal prefetto di Salerno, Francesco Russo, e da due cittadini elettori e dichiarato il primo cittadino "decaduto dalla carica di sindaco di Pagani", nel Salernitano. I legali di Gambino, Nicola Scarpa e Lorenzo Lentini, sono gia' al lavoro per presentare ricorso in Corte d'Appello.