MADDALONI. Un uomo di 37 anni, M.M., di Maddaloni, è stato arrestato la scorsa notte durante corso l'ennesima lite con la moglie scaturita da futili motivi. I poliziotti del locale commissariato sono intervenuti nell'abitazione dei coniugi, contattati dalla vittima, bloccando l'uomo che era ancora in preda ad una furia violenta. Poco prima, l'arrestato aveva scagliato contro la moglie diversi oggetti presenti in casa, inveendo e offendendola con ingiurie di ogni tipo. Gli agenti hanno riscontrato sul corpo della donna i segni dell'aggressione ed hanno accertato che, spesso per futili motivi, come ha raccontato la vittima, da anni la donna era costretta a subire angherie, vessazioni ed umiliazioni di varia natura. La notte scorsa, la donna, anche per proteggere i propri figli, si è decisa a chiamare le forze dell'ordine. Il 37enne è stato trasferito nel carcere di Santa Maria Capua Vetere con l'accusa di maltrattamenti contro familiari e conviventi.