POMIGLIANO. Uno striscione con la scritta "Per il rdc stiamo ancora aspettando, Di Maio sei bugiardo" e' stato attaccato davanti ai cancelli della casa dei genitori del vicepremier a Pomigliano d'Arco, da alcuni licenziati del locale stabilimento Fca e della ditta Bruscino Ambiente, che indossavano anche una maschera con il viso del ministro del Lavoro e il naso di Pinocchio. I senza lavoro hanno anche imbucato nella cassetta postale della famiglia Di Maio un documento con il quale rivendicano il diritto al reddito di cittadinanza. Documento che, hanno precisato, sarà inviato a Di Maio anche tramite Pec.