NAPOLI. Tutti i viaggiatori in arrivo alle stazioni ferroviarie della Campania con treni che effettuano collegamenti interregionali, o all'aeroporto, dovranno sottoporsi da domani alla rilevazione della temperatura corporea e, in caso di temperatura pari o superiore a 37,5 gradi, a test rapido Covid-19 ed eventuale tampone. E' una delle prescrizioni contenute nell'ordinanza 54 firmata oggi dal presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, e valida fino al 15 giugno. Il provvedimento prevede anche che tutte le persone provenienti dalle altre regioni italiane o dall'estero hanno l'obbligo, in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il Dipartimento di prevenzione della ASL competente e il proprio medico. Per i servizi di trasporto pubblico locale di linea terrestri (su ferro e su gomma) e per quelli non di linea e' confermata la riattivazione nella misura del 100 per cento dei servizi programmati in ordinario; riattivazione completa anche per i servizi marittimi al fine di garantire la continuita' territoriale con le isole del Golfo di Napoli.