NAPOLI. Muore in aula a 16 anni. Tragedia, questa mattina, all'istituto “Genovesi-Da Vinci" di Salerno. La studentessa Melissa La Rocca - che frequentava la terza - si trovava in classe quando è stata colta da un malore. Stando a una prima ricostruzione, la 16enne sarebbe svenuta mentre era alla lavagna e, nel cadere, avrebbe battuto la testa contro la cattedra. È stata immediatamente soccorsa, prima da docente e compagni e poi dal personale sanitario del Saut di via Vernieri che, però, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Era originaria di San Mango Piemonte. Teresa Marino, docente di matematica che si trovava in classe al momento della tragedia, è sconvolta: «All'improvviso ho visto che si girava. Ha toccato la cattedra. Mi sono accorta che si stava sentendo male. È caduta a terra, ho capito che era svenuta e ho detto ai ragazzi di chiamare subito il 118. Era una bella ragazza, studiosa, molto brava in matematica, molto amata dai compagni».