È stato arrestato nel pomeriggio di ieri subito dopo aver ceduto, dietro il corrispettivo di 30 euro, una dose di cocaina ad un 42enne del casertano.Il 18enne albanese, proveniente dalla provincia di Napoli, dopo aver consegnato lo stupefacente al suo acquirente, salito in macchina lungo corso Vittoria a Portico di Caserta, nel casertano, accortosi del sopraggiungere dei carabinieri, lo ha fatto scendere dell’auto ed ha accelerato repentinamente la marcia, cercando di allontanarsi per evitare il controllo.

Nonostante la repentina e pericolosa manovra, è stato subito raggiunto e bloccato dalla pattuglia della Stazione di Macerata Campania.

A bordo dell’autovettura in uso al giovane albanese, una Ford Puma di colere grigio, i militari dell’Arma, a seguito di perquisizione, hanno rinvenuto, occultate nel cassetto portaoggetti e in altre parti dell’auto, numerose dosi di stupefacente tra cui hashish, cocaina e crack per un peso totale di circa 14 grammi e la somma in contanti pari a 585,00 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio. La droga e il denaro sono stati sequestrati.

Il 18enne, accompagnato in caserma, è stato arrestato e dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo le formalità di rito è stato condotto ai domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.L’acquirente, identificato dai carabinieri, è stato segnalato alla Prefettura di Caserta per la relativa sanzione amministrativa.