Anche a Salerno, così come già deciso a Napoli, le scuole che hanno ospitato le sezioni elettorali rinvieranno l'inizio delle attività didattiche a lunedì 28 settembre. Lo stabilisce un'ordinanza firmata dal sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. La decisione, presa «accogliendo le istanze avanzate dai dirigenti scolastici degli istituti cittadini», si è resa «necessaria per consentire il completamento delle operazioni di rimozione dei seggi elettorali e la successiva igienizzazione e sanificazione degli ambienti». Napoli spiega di aver «deciso di rinviare di alcuni giorni l'inizio delle scuole venendo incontro alle giuste sollecitazioni che ci sono giunte dai dirigenti scolastici. Il protrarsi delle attività di spoglio e di smontaggio dei seggi elettorali, e il conseguente slittamento delle operazioni di sanificazione dei luoghi, rendono necessaria tale misura al fine di garantire la ripresa delle attività scolastiche in piena sicurezza per studenti, docenti e personale scolastico».