“Il concorso internazionale di flauto “Domenico Cimarosa”, rappresenta un impegno molto significativo per il nostro club. Ci riempie di orgoglio dare seguito alla XII edizione della manifestazione che si terrà nella Chiesa dedicata alla SS.Trinità, Parrocchia di Sant’Audeno.

Nella Chiesa della Musica, situata nel secondo anello del centro storico normanno della città di Aversa, sono custoditi  gli atti di battesimo dei due grandi geni: Domenico Cimarosa e Niccolò Iommelli”.

Lo afferma Francesco Matacena, presidente del Rotary Club Aversa Terra Normanna.

Dopo le fasi preliminari, che si sono svolte nell’auditorium dell’Hotel del Sole, questa sera ci sarà la finale con il concerto di premiazione e la decisione spetterà alla giuria: Michel Bellavance (Canada), Enzo Caroli (Italia), Lukasz Dlugosz (Polonia), Luigi Esposito (Italia), Elisabeth Most (Austria). Pianisti accompagnatori: Simonetta Tancredi e Claudio Sanna.

Il concorso musicale è dedicato a Domenico Cimarosa, il più illustre musicista italiano del Settecento, massimo esponente dell’Opera Buffa napoletana, autore di capolavori assoluti quali il Matrimonio Segreto, che nel 1999, in occasione del duecentocinquantesimo anniversario dalla nascita, il club Rotary Aversa Terra Normanna, con il contributo fondamentale dell’Associazione Diaphonia (riconosciuta dalla Regione Campania e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali) istituì l’International Flute Competition “Domenico Cimarosa” Premio Rotary. Nasceva così il concorso riservato a flautisti diplomati nei Conservatori e nelle Università di tutto il mondo. Perché fu scelto il flauto? Semplicemente perché Domenico Cimarosa è stato tra i primi compositori a dedicare tantissime sue composizioni proprio a questo strumento, tra cui ricordiamo la celebre Sinfonia Concertante per due Flauti e Orchestra, uno dei capisaldi della letteratura musicale per questo strumento a fiato, in cui tutti i più celebri flautisti del mondo si sono cimentati.