PALINURO. Un’autentica tragedia, quella verificatasi nel mare di Palinuro. Pasquale Lettieri, giovane 19enne di Rofrano, è annegato nel tratto di mare antistante la spiaggia libera in località “Saline”, mentre stava facevando il bagno in compagnia di un amico, Manuel Gregorio. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il ragazzo si sarebbe tuffato nonostante le proibitive condizioni del mare. Poco dopo essere entrato in acqua, è stato risucchiato dalla corrente insieme all’amico. I due hanno lanciato l’allarme e ad intervenire sono stati i bagnini del lido più vicino. Gregorio è stato tratto in salvo, mentre per il giovane 19enne non c’è stato nulla da fare. Il corpo del ragazzo è stato recuperato solo in un secondo momento. Sul posto sono intervenuti gli uomini del locale Ufficio circondariale marittimo che non hanno potuto far altro che constatare la tragedia che si era consumata. La Procura della Repubblica di Vallo della Lucania ha avviato una inchiesta.