NAPOLI. È stata inaugurata questa mattina un’ampia parte della nuova piazza Garibaldi, la cosiddetta area nord, con 130 alberi e un nuovo sistema d’illuminazione pubblica, un’area-giochi per i ragazzi, l’agorà con l’anfiteatro da 2500 posti e alcuni chioschi per attività commerciali. È stato sottoscritto anche un accordo per la vigilanza della piazza. All'inaugurazione hanno preso parte fra gli altri la ministra per le infrastrutture e i trasporti Paola De Micheli, il presidente di Metropolitana di Napoli Ennio Cascetta, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Garibaldi1.jpg
Progettata da Dominique Perrault, la nuova piazza è attraversata al centro da una strada longitudinale. Sul lato mare la galleria commerciale inaugurata nel 2013, col collegamento fra la linea 1 e la linea 2 della metro, mentre l’area della stazione fu completata nel 2018. Resta da ultimare la zona della piazza a ridosso della statua di Garibaldi.

Garibaldi3.jpg

«È una giornata importante per chi è napoletano come me. Questa piazza è stato sempre il luogo del caos e così bella non l'ho mai vista». Così sindaco di Napoli Luigi de Magistris. «Questo è un condominio allargato - ha detto ancora de Magistris - un luogo di tutti mentre prima era un luogo di caos. Questa città lotta sempre e io sono contento perché Napoli sta dimostrando al Paese che sappiamo fare squadra perché ci unisce l'amore per la città. Faremo in modo che la piazza sarà difesa dai cittadini e non dalle forze dell'ordine».