NAPOLI. Sabato sera la funicolare Centrale di Napoli non ha effettuato il prolungamento delle corse e c'è il rischio che questo possa accadere anche durante le festività natalizie. Sul tema è intervenuto il sindaco Luigi de Magistris che ha definito quanto accaduto «uno schiaffo alla città». «Si tratta di un fatto gravissimo - ha commentato il sindaco Luigi de Magistris - abbiamo già fatto sabato un comunicato con il vicesindaco Enrico Panini ed è un fatto senza alcuna giustificazione che va condannato. Io lo reputo un atto ostile, l'amministrazione ha fatto il massimo per l'Anm e l'ha messa in condizione di essere viva, salda e robusta e di pagare straordinari e premialità. Poi c'è chi ama la città e chi non la ama. Ringrazio tutti gli altri lavoratori che hanno lavorato in passato seppure con difficoltà e che adesso insieme a noi vogliono vincere la sfida di salvare Anm, una sfida questa che non è un capriccio ideologico contro la privatizzazione dell'azienda o solo per salvare il posto a duemila persone ma significa garantire un servizio europeo e mondiale di trasporto pubblico a Napoli».