NAPOLI. Cerimonie ufficiali e manifestazioni di partito sono previste a Napoli nella giornata di domani, martedì 2 giugno, Festa della Repubblica. La giornata inizierà con la cerimonia dell'alzabandiera, che a Napoli si terrà alle ore 9 in piazza del Plebiscito alla presenza del prefetto Marco Valentini e del sindaco Luigi de Magistris. La manifestazione celebrativa del 74° anniversario della fondazione della Repubblica si svolgerà con modalità che terranno conto dell'attuale emergenza sanitaria da Covid-19, quindi con una contenuta presenza delle autorità locali nel rispetto delle disposizioni impartite dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

Nel corso della mattinata, a cura dell'Anpi nazionale, saranno deposti in tutta Italia fiori sulle tombe e nei luoghi che ricordano le donne della Costituente, omaggiando così le 21 donne dell'Assemblea elette in Parlamento per la prima volta il 2 giugno 1946. Anche Napoli avrà il suo momento di ricordo: alle 10.45, presso l'Arciconfraternita del Terzo ordine francescano di Donna Albina nell'area monumentale del cimitero di Poggioreale, de Magistris e Valentini, insieme al presidente provinciale di Anpi Napoli Antonio Amoretti, al vicesindaco Enrico Panini, all'assessora alla Cultura Eleonora de Majo e al presidente di Arcigay Antonello Sannino, ricorderanno con un omaggio floreale la figura di Vittoria Titomanlio, eletta all'Assemblea costituente nel collegio di Napoli. Nel corso della celebrazione verrà ricordata anche la figura di Maria De Unterrichter Jervolino, sepolta invece nel cimitero di Roma, anche lei tra le 21 donne elette legata alla città di Napoli.

In mattinata si terrà anche la manifestazione organizzata dal centrodestra in piazza Matteotti. La manifestazione si svolgerà in contemporanea con quelle che si terranno in altre piazze italiane nell'ambito della giornata di mobilitazione nazionale voluta dai leader della Lega, Matteo Salvini, di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni e di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Saranno presenti gli esponenti dei coordinamenti regionali dei tre partiti: per Forza Italia è prevista la presenza del senatore Domenico De Siano, del capogruppo in Consiglio regionale della Campania Armando Cesaro e del capogruppo in Consiglio comunale di Napoli Stanislao Lanzotti, per Fratelli d'italia parteciperanno i componenti del coordinamento cittadino, a partire dal coordinatore Andrea Santoro, mentre per la Lega ci saranno i parlamentari Gianluca Cantalamessa e Pina Castiello, la coordinatrice cittadina Simona Sapignoli e il consigliere comunale Vincenzo Moretto.