NAPOLI. «Sul 140 mi sfila il cellulare dalla tasca della giacca. Ma per fortuna un signore gesticolando mi fa capire e così sono riuscito a riprenderlo bloccando il ladro un attimo prima che scendesse dal bus». Così l'ex governatore e sindaco di Napoli Antonio Bassolino, oggi consigliere comunale, racconta sui social di essere stato vittima di un borseggiatore su un autobus. Il post ha raccolto in breve like, condivisioni e commenti.

«Superbassolino» gli scrive un utente. «Caro Presidente sei tu il vero “sceriffo" coraggioso e sveglio di animo. Tutto bene quello che finisce bene» è un commento che fa riferimento all'attuale presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, chiamato appunto “lo sceriffo". «Un bassolino su ogni mezzo pubblico» la richiesta ironica che viene dal web.