BRUSCIANO. «È una giornata importante quella che stiamo vivendo oggi, poiché solo pochi mesi fa la fermata della Circumvesuviana di Via Cucca versava in condizioni di degrado e abbandono. Grazie all’impegno della Regione Campania, dell’Eav e del comune di Brusciano siamo riusciti a trasformare la fermata della Circum in una stazione sicura, efficiente, pulita e colorata grazie all’opera dell’artista Iabo che ha scelto, per la facciata, un tema a noi molto caro, Sant’Antonio Da Padova».

Queste le parole del sindaco di Brusciano Giuseppe Montanile pronunciate a margine dell’inaugurazione che si è svolta stamane presso la stazione Eav della Circum sul territorio di Brusciano dopo i lavori di restyling che hanno interessato proprio la fermata cittadina di via Cucca, alla presenza del Presidente dell'Eav Umberto De Gregorio e dei consiglieri regionali Mario Casillo e Loredana Raia.

oggi 3.jpeg

«Oggi ci troviamo davanti una stazione “nuova", completa di tutti i servizi e soprattutto sicura. La novità – continua Montanile – è che dalla stazione partirà una navetta che percorrerà le strade cittadine, con fermate in punti strategici del Paese, nei pressi degli uffici pubblici, in questo modo annulliamo ogni distanza tra centro e periferia. Il territorio sarà infatti percorso da una rete di trasporto efficiente per tutti i pendolari e gli studenti che ogni giorno  usufruiscono dei servizi pubblici».

«Faccio un appello alla cittadinanza affinché tutti noi “adottiamo" la strutture pubbliche del nostro Paese per evitare che le opere siano vandalizzate. Le infrastrutture comunali – conclude il primo cittadino – appartengono a tutti noi e le dobbiamo preservare, distruggerle sarebbe da incoscienti».