C’è aria di turbolenza durante la riunione della Commissione Ambiente e Mare, presieduta da Carlo Migliaccio (Insieme per Napoli Mediterranea), sulle problematiche riguardanti l’aeroporto Internazionale di Napoli. La presidentessa del Comitato “No Fly Zone”, Stefania Cappiello, invitata alla riunione, dopo un’attenta analisi sulle conseguenze determinate dalla vicinanza dell’aeroporto alle aree residenziali e dalle rotte aree, ribadisce l’esigenza di chiedere un freno ai voli a bassa quota e all’inquinamento sia acustico che atmosferico che da esso ne derivano.