CAPRI. «A seguito della costante e incisiva attività amministrativa, tesa a risolvere la gravissima problematica sanitaria relativa alla mancanza dell’ambulanza per i trasporti secondari durante le ore notturne, dalle 20 alle 8, è stata ottenuta da parte dell’Asl Napoli 1 Centro, dal 12 agosto fino al il 30 settembre, su disposizione del direttore generale, Ciro Verdoliva, la presenza di una ulteriore ambulanza 118 con autista e infermiere dedicato h 24, anche di notte, 7 giorni su 7, attrezzata per trasporto di pazienti critici. Resta la presenza dell’ambulanza per i trasferimenti secondari nelle ore diurne. Con questa soluzione verranno a sostare all’ospedale “Capilupi” tre ambulanze di servizio, assicurando la copertura anche nelle ore notturne».

La comunicazione è del Comune di Capri. Soddisfazione da parte del sindaco Marino Lembo: «Il risultato raggiunto è la prima tappa di un percorso di impegno e di lavoro, serio e silenzioso, che sta facendo la nuova amministrazione e che deve condurre a superare le criticità esistenti che hanno portato al deteriorarsi della situazione. A breve incontreremo la nuova direzione strategica della Asl Napoli 1 per il rilancio dell’intera sanità caprese».