«Ai presidenti delle assemblee legislative regionali chiediamo la fornitura di mezzi e strumenti idonei per assolvere efficacemente alle nostre funzioni. In particolare, per fare bene il nostro mestiere, abbiamo bisogno di personale qualificato, con competenze nelle materie del nostro mandato, tanto più se ci occupiamo non solo di carceri ma anche di Rsa, di Cpr, di Residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza». Lo ha detto il portavoce della Conferenza dei Garanti territoriali delle persone private della libertà e Garante del Lazio, Stefano Anastasìa, nel corso del suo intervento all'assemblea plenaria della Conferenza dei presidenti delle assemblee legislative delle regioni e delle province autonome che si è svolta oggi a Palazzo Salerno a Napoli.

«Tutto questo comporta - ha spiegato Anastasìa - anche una interlocuzione con le Giunte regionali, chiamate di sovente ad accordi con il governo su materie di nostre competenze, su cui potremmo dare alle amministrazioni regionali un importante contributo di conoscenza e di esperienza».