Il ministro della Salute Roberto Speranza e il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi saranno venerdì 1° luglio all'Istituto penale per i minori di Nisida dove alle 14.30 si terrà l'evento, patrocinato dal Comune di Napoli, "Nisida: un incontro tra ricerca e territorio per la rigenerazione sociale".

Il tema del diritto alla salute nella sua declinazione fisica, psicologica e sociale sarà al centro dell'incontro del ministro e del sindaco con le ragazze e i ragazzi ristretti a Nisida. Nell'occasione i giovani avranno l'opportunità di esporre le proprie riflessioni sul concetto di salute elaborate durante le attività laboratoriali svolte nel mese di giugno e organizzate dalla Fondazione Rut e dall'Opera don Calabria in collaborazione con il Centro europeo di Studi di Nisida.

L'evento sarà inoltre l'occasione per presentare il progetto di ricerca "Buone pratiche di rigenerazione sociale nell'ambito della povertà educativa, del sostegno alle donne e dell'accoglienza in uno scenario post-pandemico", volto all'analisi delle buone pratiche e di esperienze territoriali significative su progetti di coesione e inclusione sociale nella Città metropolitana di Napoli, realizzato dalla Fondazione Rut in collaborazione con il Centro studi Opera don Calabria, con la partecipazione dei partner del territorio, tra cui Dedalus, Gruppo Laici del Terzo Mondo, Cooperativa Eva, Associazione Savio Condemi.

Oltre al ministro della salute e al sindaco di Napoli, interverranno all'evento Gianluca Guida, direttore dell'Istituto penale per i Minorenni di Nisida, Rav Riccardo Di Segni, Rabbino Capo di Roma, e don Ivo Pasa, Opera don Calabria.