«Buone le condizioni di salute del cardinale Crescenzio Sepe, che continua a osservare un periodo di isolamento, come prescritto, dopo essere risultato positivo al tampone anti-Covid». Lo rende noto l'Arcidiocesi di Napoli. «Come già nei giorni scorsi l'arcivescovo non avverte sintomi acuti propri del contagio - proseguono dall'Arcidiocesi - e questo gli consente di celebrare nella cappella privata e di lavorare in vista della celebrazione del 24 gennaio e di quella del 2 febbraio allorquando farà il suo ingresso in diocesi il nuovo arcivescovo di Napoli, Monsignor Domenico Battaglia. Intanto, continuano a pervenire numerosi messaggi di vicinanza e auguri al cardinale Sepe, il quale, nella impossibilità di farlo personalmente, ringrazia i sacerdoti, religiosi, cittadini, fedeli e esponenti delle istituzioni che, anche in questa particolare circostanza, gli hanno voluto testimoniare il proprio affetto».