NAPOLI. Nella giornata di ieri, nell'ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati Decumani, Chiaiano, San Carlo-Arena, Dante, Posillipo, Arenella, Scampia, i finanzieri della Guardia di Finanza, personale dell’Asl e dell’Ispettorato del Lavoro, con la collaborazione del Reparto Mobile di Napoli, hanno effettuato controlli al Centro Storico e Borgo Orefici.

Nel corso del servizio gli operatori hanno identificato 165 persone, di cui 16 con precedenti di polizia, e controllato 12 esercizi commerciali, sequestrando circa 20 kg di derrate alimentari prive di tracciabilità; ed elevando complessivamente 35 sanzioni per mancanza di conformità e prescrizioni per un totale di 10900 euro.