"Chi sono questi camorristi che terrorizzano le persone? Ero fuori Caivano per una serie di questioni ed ho potuto seguire dalle telecamere di videosorveglianza della chiesa il passaggio di due auto ed il loro sostare qui nei pressi a tutte le ore. Vogliono forse occupare la chiesa? Non c'è bisogno, do loro le chiavi. Vorrei sapere chi sono questi camorristi. A chi e perché vogliono fare paura. Certamente non a me". Lo ha detto il sacerdote del Parco Verde di Caivano, don Maurizio Patriciello, nel denunciare l'improvvisa assenza di fedeli nella sua chiesa.

Questa sera alle 19 il parroco anti-camorra terrà al Parco Verde una messa contro ogni forma di intimidazione. Alla celebrazione anche il deputato dell'alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli. "Avrà sempre il nostro pieno appoggio per le sue battaglie. Don Maurizio - sottolinea il parlamentare - rappresenta a pieno l'immagine di quella chiesa, quella che vorremmo sempre, non refrattaria ed indifferente alle problematiche sociali, che poi vanno di pari passo a quelle spirituali, che affliggono i territori, che non stende il tappeto rosso a criminali e camorristi ma, anzi, li scaccia via e li condanna. La Chiesa non può essere soltanto preghiere, celebrazioni e tradizioni, deve prodigarsi, oltre che per la salvezza eterna, per quella terrena e per farlo - conclude - deve esporsi. Don Patriciello, tutto questo, lo sta facendo ben capire".