Controlli delle forze dell’ordine rafforzati nelle aree a rischio, con frequenti pattugliamenti; incremento del personale sul passaggio a livello di via Crapolla e in altri tre limitrofi, e successiva eliminazione, nel territorio di Pompei, di quelli di via Nolana, via Fucci, via Crapolla I e II. Questi le decisioni scaturite dal vertice in Prefettura convocato dopo il quinto episodio nelle ultime tre settimane di ostacoli posti sui binari della Circumvesuviana proprio all’altezza di via Crapolla.