ROMA. Una super-accelerazione di incontri, studi, correttivi e quant’altro serva per dare una risposta alla popolazione, per non farsi trovare impreparati, qualora ci fosse il “passaggio” da bradisismo a eruzione. Una zona rossa, che prevede l’evacuazione preventiva della popolazione in caso di “allarme”, e una zona gialla per gli allontanamenti temporanei, oltre a quattro diversi livelli di allerta.