Due persone sono state arrestate dalla Squadra mobile di Napoli nell'ambito delle indagini, coordinate dalla Dda partenopea, sull'omicidio di Raffaele Pisa, ucciso nel quartiere Pianura il 13 dicembre 2016. Gli arrestati, Maurizio Legnante e Vitale Perfetto, avrebbero agito allo scopo di agevolare le attività del clan camorristico Marfella.

Gli agenti della Squadra mobile hanno anche eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Napoli nei confronti di 6 persone ritenute affiliate al clan Marfella-Pesce e ritenute gravemente indiziati di essersi associati tra loro, costituendo una stabile struttura organizzativa finalizzata al traffico di stupefacenti. Si tratta di Giovanni Bellofiore, Alfonso Bruno, Rosario D'Angelo, Alfredo e Vincenzo Foglia e Salvatore Polverino.