NAPOLI. Il giudice di primo grado esclude l’aggravante della recidiva e per il sicario delle Case Nuove arriva una condanna al ribasso. Enrico Rispoli, sospettato e imputato per l’omicidio di Salvatore Attanasio, assassinato la scorsa estate a coltellate tra i vicoli del Mercato, ha incassato14 anni e 4 mesi di reclusione nel processo di primo grado celebrato con il rito abbreviato.