Proseguono i controlli dei Carabinieri del Comando provinciale di Napoli per il contrasto all'illegalità diffusa e per il rispetto delle normative anti Covid-19. Centinaia i militari impegnati tra capoluogo e provincia.

Nei quartieri Vomero e Arenella di Napoli  i militari della locale compagnia, insieme a quelli del Nil, del Nas e del Reggimento Campania, hanno denunciato il titolare di una nota paninoteca di via Cilea per irregolarità igienico-sanitarie. Il titolare è stato sanzionato con una multa da mille euro. Tre le persone sanzionate perché prive di mascherina, una di queste denunciata per il rifiuto di fornire ai Carabinieri indicazioni sulla propria identità.

Nel Centro Storico, nei Quartieri Spagnoli e nel quartiere Chiaia i militari della compagnia Napoli Centro hanno denunciato 9 parcheggiatori abusivi: in gran parte distribuiti lungo la riviera di Chiaia e il lungomare, i parcheggiatori erano già stati sanzionati in passato per la medesima violazione. Sono 7 le persone sorprese e sanzionate perché senza mascherina.

In provincia, a Frattamaggiore, i Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno controllato centinaia di persone, presidiando le piazze della movida dove è forte la presenza di giovani. Sono 15 le persone sanzionate per violazioni alla normativa anti-contagio: 10 erano senza mascherina, gli altri, comunque privi di mascherina, non rispettavano il divieto di assembramento. Sull'isola d'Ischia sono state multate 5 persone dai Carabinieri della compagnia locale ed è stato multato il titolare di un pub di via Nuova Marina a Forio per aver omesso di identificare le persone sedute ai tavoli e quello di un secondo locale di via Porto nel comune di Ischia che non aveva rispettato l'orario di chiusura delle 24.

Ancora controlli a Torre Annunziata dove i Carabinieri hanno sanzionato 5 persone perché senza mascherina. Nessuna sanzione per i locali controllati, tutti in linea con le direttive imposte dal governo. 

Movida nel mirino anche a Torre del Greco e Volla: sono 2 le persone denunciate: una per guida sotto l'influenza dell'alcool e una per guida senza patente. Sul fronte mascherine, 11 le persone sanzionate, mentre sono 4 gli assuntori di stupefacenti segnalati alla Prefettura. Attenzione anche nei comuni della Penisola sorrentina dove i militari della Compagnia locale hanno sanzionato il titolare di un esercizio commerciale che garantiva cibo d'asporto anche dopo le 21 e denunciato un 48enne per accensione non autorizzata di fuochi d'artificio. Sono infine 70 le persone multate per violazioni varie al Codice della strada.