Lockdown a Ticciano, frazione del comune di Vico Equense in Penisola Sorrentina. Il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, ha firmato un'ordinanza con la quale, alla luce dell'aumento dei contagi, viene «vietato ogni tipo di spostamento all'interno del perimetro abitato della frazione Ticciano, nonché in entrata ed in uscita dall'abitato stesso, ad eccezione di spostamenti determinati da situazione di urgente necessità per approvvigionamento viveri e medicinali, da parte di soggetti non sottoposti ad isolamento».

Un solo componente del nucleo familiare, che non sia sottoposto a isolamento o in attesa di tampone, potrà quindi uscire di casa per i rifornimenti alimentari e di farmaci. Sono consentite esclusivamente le attività di vendita di generi alimentari con apertura alle ore 7 e chiusura massimo alle ore 19, con facoltà di orario continuato, mentre è disposta la chiusura di tutte le attività di somministrazione localizzate nella frazione Ticciano, ad eccezione dell'attività di pizzeria, che può operare esclusivamente con consegna a domicilio. Le misure previste dall'ordinanza resteranno in vigore fino al 24 ottobre.