Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha risposto all'invito del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che questa mattina aveva chiesto un incontro urgentissimo per l'emergenza Coronavirus.

«Comunico - scrive De Luca in una nota - la piena disponibilità ad un incontro, senza particolari problemi di giorno ed ora». «Allo scopo di rendere costruttiva l'iniziativa, si ritiene però necessario - prosegue la nota - acquisire preventivamente le informazioni più volte richieste».

In particolare «quale piano straordinario dei servizi sociali il Comune abbia inteso approntare per i cittadini delle fasce socio-economiche più disagiate costrette a svolgere l'eventuale periodo di quarantena in condizioni, anche logistiche, di sicurezza; quali specifici indirizzi abbia impartito alla Polizia Municipale per garantire l'osservanza delle misure statali e regionali vigenti; e quali misure economico-sociali il Comune ritenga di poter adottare e attuare a vantaggio delle categorie interessate dalle misure restrittive necessitate dall'emergenza sanitaria in atto».