NAPOLI. Base di spaccio in un sottoscala condominiale. Un vecchio stratagemma utilizzato dai piccoli trafficanti di droga del rione Traiano, che adibiscono ad altri scopi un’area di pertinenza di tutti gli abitanti del palazzo. Ma in questo caso, come in altre occasioni, è scattato il blitz delle forze dell’ordine e in 2 sono finiti in manette: Ciro Di Napoli (nella foto), 48 anni, salito alla ribalta della cronaca a giugno 2021 per aver subito un agguato, e Vincenzo Pugliese, 42enne anch’egli della zona.