Ordina droga su app di messaggistica, pusher arrestato dai Carabinieri. La nuova frontiera del delivery investe anche il traffico di droga. Ne sono testimoni i carabinieri della sezione operativa di Torre del Greco che appena poche ore fa hanno stretto le manette ai polsi di uno studente di 18 anni. Durante una perquisizione nella sua abitazione, i militari hanno rinvenuto ben 720 grammi di hashish e una pianta di cannabis di oltre mezzo chilo. Dai primi accertamenti svolti, lo stupefacente, destinato verosimilmente allo spaccio, sarebbe stato ordinato attraverso un applicazione di messaggistica istantanea. La consegna dell’ordine direttamente a domicilio. Il giovane è stato arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio ed è ora ai domiciliari, in attesa di giudizio. Continuano le indagini per ricostruire la “filiera” di vendita.