NAPOLI. «Domenica avremo la prima Messa festiva in Duomo, sarà trasferita dalla Cappella del Tesoro alla navata centrale per assicurare una capienza maggiore, ma ricordo che la Cattedrale può accogliere come da decreto ministeriale 200 persone». Lo annuncia don Enzo Papa, parroco del Duomo di Napoli, che da lunedì ha riaperto le proprie porte alle celebrazioni eucaristiche come tutte le altre chiese e si prepara alla prima messa domenicale.

«Riprenderemo con gli orari soliti alle 9, alle 11, alle 12,30 e alle 18,30. Ci saranno volontari alla porta che conteranno le persone che potranno partecipare alle celebrazioni liturgiche della giornata. Quando riprenderà il turismo di massa ci organizzeremo anche per quelle occasioni» spiega il parroco.

Intanto oggi i militari dell'Esercito hanno effettuato la sanificazione del Duomo. L'intervento ha riguardato tutte le aree della cattedrale partenopea con i prodotti specifici in dotazione all'Esercito ed è stata eseguita dagli uomini dei reparti specializzati nelle sanificazioni. Poi sarà la volta di altri santuari e basiliche.