NAPOLI. Operazione congiunta al'alba di Polizia e Carabinieri contro il clan De Luca Bossa di Ponticelli. In manette sono finite sei persone cone le accuse di estorsione aggravate dal metodo mafioso e per una serie di intimidazioni e minacce avvenute tra Ponticelli e Cercola. Tra gli arrestati ci sono Giuseppe De Luca Bossa, fratello del boss Antonio, e il nipote Umberto. Gli episodi estorsivi con tanto di minacce e sparatorie risalgono all'estate scorsa.