È stata rinviata al 7 dicembre l'udienza sul ricorso presentato al Tribunale di Napoli da un centinaio di attivisti storici del meetup napoletano contro il nuovo statuto del Movimento 5 Stelle. Il giudice, dopo una discussione di circa un'ora e mezza, ha rinviato al 7 dicembre con termini per note fino al 2 dicembre. La decisione dovrebbe arrivare per metà dicembre. I circa cento attivisti del meetup napoletano, assistiti dall'avvocato Lorenzo Borrè, ritengono illegittimo il nuovo statuto del M5S e l'attribuzione a Giuseppe Conte della carica di presidente.