La Protezione civile della Regione Campania ha emanato per oggi, precisamente dalle 14 alle 22, un avviso di allerta gialla per temporali improvvisi e intensi. Le zone interessate sono quelle dell'Alto Volturno e Matese, la Penisola sorrentino-amalfitana, i Monti di Sarno e Monti Picentini, l'Alta Irpinia e Sannio, il Tusciano e l'Alto Sele. I fenomeni temporaleschi, dettaglia la nota, «saranno caratterizzati da incertezza previsionale e rapidità di evoluzione. Potranno rivelarsi anche intensi. Si prevede inoltre la possibilità di fulmini, grandine e raffiche di vento».

Attenzione, si raccomandano dalla Protezione civile, «dovrà essere posta al rischio idrogeologico: tra le principali conseguenze dell'impatto al suolo delle piogge e dei temporali si segnalano allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, ruscellamenti con trasporto di materiale, caduta massi e frane anche in considerazione della saturazione dei suoli o di condizioni di fragilità idrogeologica dei terreni».

A causa delle possibili grandinate e delle raffiche di vento «potrebbero anche manifestarsi danni alle strutture provvisorie, al verde pubblico e alle coperture». Ai Comuni è ricordato di attivare i Centri Operativi Comunali, «di prestare attenzione alle comunicazioni della Sala Operativa Regionale Unificata e di porre in essere tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare i fenomeni previsti, in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile nonché di monitorare la corretta tenuta del verde pubblico».