NAPOLI. Sono iniziati questa mattina i lavori per la realizzazione del percorso protetto all'interno del Maschio Angioino di Napoli, finalizzato alla messa in sicurezza e per consentire la riapertura al pubblico del castello dopo la caduta di una pietra dalla facciata prospiciente la biglietteria, sabato scorso. Al lavoro gli operai coordinati dai tecnici della Napoli Servizi. Le aree interessate riguardano in particolare l'area antistante la biglietteria, l'ingresso uffici, l'accesso all'ascensore e l'area antistante i bagni. Sono state individuate queste aree di intervento in quanto sono presenti architravi piatti al di sopra delle finestre e proprio da uno di questi si è verificato il distacco di una pietra. In queste aree sarà realizzato un percorso protetto/pensilina con tubi e lamiere in acciaio al fine di consentire la messa in sicurezza delle aree. I lavori dureranno tra i 3 e i 5 giorni.