NAPOLI. Le notti napoletane continuano imperterrite a tingersi di rosso sangue. Teatro dell’ennesima aggressione, il cuore del centro storico, dove un ventisettenne è stato trafitto con dei cocci di vetro al culmine di una lite avuta con alcuni stranieri. Sulla vicenda indagano adesso i carabinieri della stazione di Marianella, che sono intervenuti pochi minuti dopo la mezzanotte presso il pronto soccorso dell’ospedale Cto per interrogare la vittima. Si tratta di Simone Coppola, incensurato di 27 anni, napoletano.