Lo scrittore Maurizio de Giovanni è tornato a casa dopo l’infarto che lo ha colpito nei giorni scorsi ed essere stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Il paziente sta meglio e le condizioni sono più che stabili. I medici del Cardarelli hanno ritenuto che lo scrittore potesse tornare a casa e rispettare un periodo di riposo per la doverosa convalescenza.

L'autore, che ha raggiunto la fama con i romanzi che hanno come protagonista il commissario Ricciardi, attivo nella Napoli degli anni Trenta, e con i "Bastardi di Pizzofalcone", era stato colpito da un infarto nella notte del 12 luglio scorso ed era stato ricoverato e operato. Ora De Giovanni, autore di diversi romanzi bestseller tutti pubblicati da Einaudi, con traduzioni in numerose lingue, dovrà riposare e rimandare i numerosi impegni pubblici in programma, per presentare libri e partecipare a festival.

L'annuncio delle dimissioni ospedaliere dello scrittore è stato dato sui social dalla moglie Paola Egiziano e dal fan club ufficiale di Maurizio de Giovanni con un semplice messaggio: "Casa!", seguito da un cuore rosso. Sulla pagina del fan club sono oltre 2.200 i messaggi di affetto dei suoi fan e lettori che aspettavano la buona notizia.