La Polizia Locale di Napoli nell'ambito dei controlli per la sicurezza della "movida" cittadina ha effettuato controlli presso i locali pubblici In particolare, l'Unità Operativa Chiaia ha provveduto alla notifica di due provvedimenti di chiusura per sette giorni di altrettanti locali di cui uno sito all'interno del Borgo Marinaro e l'altro in vico Belledonne. Personale della Unità Operative Tutela Emergenze Sociali e Minori e della Polizia Investigativa Centrale in Largo Giusso (quartiere Porto) hanno accertato che all'interno di due locali si somministravano alcolici a minori. In un caso essendo i ragazzi maggiori di 16 anni il titolare del locale è stato sottoposto a sanzione amministrativa nell'altro le sostanze alcoliche erano servite a due ragazzi quindicenni e quindi la Polizia Locale ha provveduto a informare l'Autorità Giudiziaria. Entrambi i locali verranno segnalati alla Questura e al Suap comunale per emettere i provvedimenti di competenza.

Gli agenti della Unità Operativa San Lorenzo hanno effettuato controlli nella zona dei Decumani ed anche qui è stato sorpreso un esercente che vendeva bevande alcoliche ai minori, un altro locale è stato sanzionato per occupazione abusiva di suolo pubblico ed un altro è risultato sprovvisto di qualsiasi autorizzazione sia amministrativa che sanitaria. Ai Quartieri Spagnoli è stato scoperto un locale privo di autorizzazione amministrativa, due sono stati sanzionati per occupazione abusiva di suolo pubblico e due per l'installazione abusiva di tende ed insegne pubblicitarie . Al Vomero sono stati effettuati controlli al Codice della Strada: sanzionati 71 veicoli per sosta irregolare di cui tre prelevati poiché creavano grave intralcio alla circolazione.

Nell'ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della "movida", gli agenti dei Commissariati Vomero, Secondigliano, Poggioreale, San Ferdinando,Vicaria-Mercato, San Giovanni-Barra ,Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, personale della Guardia di Finanza e della Polizia Metropolitana, hanno effettuato controlli nel quartiere del Vomero ed in particolare a San Martino, nelle piazze Vanvitelli e Medaglie D'Oro, in viale Michelangelo e nelle vie Giordano, Scarlatti, Falcone, Giotto, Bernini e Bertoli. Nel corso del servizio gli operatori hanno identificato 244 persone, di cui 32 con precedenti di polizia, controllato 64 veicoli, e contestato una violazione del Codice della Strada per mancata revisione periodica; inoltre sono stati controllati sei esercizi commerciali, di cui quattro sanzionati per mancata emissione dello scontrino fiscale.