POZZUOLI. Irruzione nella giornata di ieri in casa del centrocampista del Napoli, Allan, uno dei fautori della “rivolta" negli spogliatoi del San Paolo contro il ritiro imposto dal presidente Aurelio De Laurentis. Il calciatore, rientrato nella villetta di Pozzuoli con la moglie in serata, ha trovato la cassaforte forzata e ha chiamato i carabinieri che hanno avviato le indagini. Sul tentato furto sta indagando anche la Digos per verificare che l'episodio non sia collegato al terremoto che si sta verificando in questi giorni nel Napoli, dopo l'ammutinamento dei calciatori contro il ritiro e le forti contestazioni dei tifosi. Allan non è tra i convocati per la gara di questa sera contro il Genoa.