Troppa gente a Piazza Plebiscito, intervengono i Carabinieri

Verso le 12.30 i Carabinieri son dovuti intervenire in piazza del Plebiscito, a Napoli.

Troppe persone assembrate e qualche famiglia che pensava di far giocare i propri bambini.

All'arrivo dei carabinieri le persone si sono allontanate.

I militari, nel rispetto delle norme anti contagio, hanno sanzionato alcuni cittadini. 

 

Una Pasquetta all'insegna dei divieti e della zona rossa quella di oggi in Campania

Nella giornata di Pasqua la città è rimasta semivuota, oggi molto meno.

La splendida giornata di sole ha spinto molti napoletani a scendere in strada per una passeggiata, malgrado le restrizioni anticovid, con vistosi affollamenti nel quartiere collinare del Vomero ma anche nel centro, dove ad esempio i carabinieri sono stati costretti ad intervenire per gli assembramenti venutisi a creare in piazza del Plebiscito intorno alle 12.30.

Non si sono verificati invece problemi particolari nell'area cruciale del lungomare, tradizionale meta delle passeggiate primaverili.

I serrati controlli delle forze dell'ordine, con transenne per filtrare il passaggio dei soli residenti, hanno impedito che si creassero affollamenti.

Bloccate anche le vie di accesso a spiagge e scogliere, altri luoghi di potenziale criticità.

E' in vigore da settimane in Campania l'ordinanza regionale che chiude parchi e giardini pubblici.

A questo provvedimento si è aggiunta, solo per il ponte di Pasqua, una ordinanza del Comune di Napoli per prevenire assembramenti nelle strade che conducono al mare.